Wendy Jardine Pilates
Pilates - West Dulwich

Wendy Jardine

Scuola di Danza

Questo è per te, Erica - e per i tuoi studenti,

Prima descriverò il modo migliore per capire il tuo core e poi scriverò alcuni suggerimenti per trovare il tuo Pilates nel tuo balletto. Vorrei che sentissi il tuo Pilates. Si tratta di sentire e preparare e poi raccogliere le forze del corpo. Il tuo core è il tuo pavimento pelvico, il tuo trasverso addominale, il tuo multifidi, il tuo diagramma respiratorio e nei tuoi obliqui interni. Ora troveremo questa centrale elettrica, la sentiremo. 

Sdraiati sulla schiena e goditi un allungamento completo del corpo. Ora riposati e metti le mani sul bacino. Sentirai una struttura ossea prominente. Fa parte del bacino ed è chiamato ASIS. Le spine sacroiliache anteriori. Posizionare la punta delle dita all'interno dell'ASIS. Appoggia i gomiti sul tappeto. Ora alza solo i tuoi due mignoli, sempre più in alto e senti la risposta del tuo core. Ora rilassati. Ora immagina di sollevare entrambe le gambe. Pensa a sollevare le gambe e senti l'attivazione del tuo core. Un carico pesante - quindi non sollevarlo davvero - immagina solo di sollevarlo, inizia delicatamente a preparare l'idea nel tuo corpo.

E rilassati! Ora fai un respiro profondo attraverso il naso ed espira completamente attraverso la bocca. Espira ancora finché non c'è più niente da espirare! E senti il tuo core attivarsi, senti la tua centrale elettrica. Senti il supporto che hai intorno alla colonna lombare, alla parte bassa della schiena e intorno alle costole e al bacino. E rilassati! E ora coinvolgi il tuo pavimento pelvico. Fallo coinvolgendo la tua Area Anti Fart! Per essere più educato lo chiamerò AAF (AFA Anti Fart Area) - questa è semplicemente la parte posteriore della struttura del pavimento pelvico. E senti che la tua centrale elettrica si è attivata e ti sostiene la schiena.

Puoi trovare il tuo nucleo consapevolmente. Questo è ciò che facciamo durante il Pilates e il balletto. Respiriamo nelle nostre costole, espiriamo completamente e manteniamo quella profonda connessione con il nostro nucleo attraverso il nostro AAF (AFA). Ricordiamo a noi stessi di connetterci e respirare completamente durante il Pilates, di allenare i nostri muscoli, dall'interno verso l'esterno, e di avere un nucleo forte per il nostro balletto e la vita di tutti i giorni. Ora rilassati! Ora hai una comprensione completa che il tuo nucleo si attiva, quando inizi un movimento, anche i mignoli, quando espiri completamente e quando attivi il tuo AAF (AFA).

Ora aggiungiamo il carico. Solo un carico sufficiente per rafforzare la connessione, non troppo che perde la connessione e mette a dura prova il nostro corpo. Quindi ricorda l'AAF e la respirazione laterale profonda. Piega le ginocchia e fai galleggiare uno degli stinchi. Il tuo bacino rimane stabile, il tuo core attivo, i tuoi sistemi di supporto attivi e si allungano attraverso la gamba, abbassala, sollevala un pochino, sfidando il tuo core a stabilizzare la colonna vertebrale mentre aggiungi il carico della gamba.

Quando senti di poter mantenere la stabilità e la connessione centrale e respira profondamente. Quando hai allenato il tuo core e ti senti forte durante il giorno, aggiungi due gambe e porta le braccia sopra la testa. Impegnativo ma senza mai perdere la forza e la stabilità del nucleo

Ovviamente possiamo aggiungere sempre più carico in un giorno in cui ci sentiamo forti. Ascolta e senti sempre cosa sta succedendo, e non appena la tua pancia si spinge in fuori o senti che la tua curva lombare naturale si sta inarcando, fermati e riduci il carico che ti aspetti che il tuo core porti. Le tue costole dovrebbero respirare nel tappeto, il bacino stabile e la colonna vertebrale lunga durante questo movimento. Quindi sentiti libero di lavorare con due gambe e di portare le braccia sopra la testa e dietro di te.

Stiamo trovando questa colonna vertebrale a tutta lunghezza con curve naturali in ogni posizione: in piedi, su un fianco, in ginocchio, in ginocchio a quattro punti, sdraiato supino, sdraiato prono, seduto. Le nostre quattro curve naturali: bacino, lombare, toracico, collo. Trovare la lunghezza della colonna vertebrale, attraverso l'allungamento di tutto il corpo, e pensare all'allungamento di tutto il corpo, porterà sempre la colonna vertebrale in "neutro" e attiverà anche le fibre del core. Quindi rilassa le spalle e sei pronto per il balletto! Nota e pensa a questo mentre cammini verso la barra e ti prepari. Mentre esegui il plié, allunga la colonna vertebrale e rilassa le spalle. Ora aggiungi una vera consapevolezza delle tue cosce esterne.

Alcuni Consigli da Ricordare

Senti gli avampiedi e i talloni sul pavimento

Allungare attraverso la colonna vertebrale

Allunga attraverso la parte posteriore del collo

Rilascia le spalle

Inspira attraverso il naso

Espira completamente attraverso la bocca

Fidati del tuo AAF e continua a connetterti

Respirare, Collegare, Mossa

Crescere

Continua ad allungare

Senti i punti di forza e sappi che i gruppi muscolari opposti si stanno allungando in modo sicuro e completo

Usa sempre il tuo Pilates per bilanciare il tuo corpo

Possiedi davvero il tuo bacino

Ricorda che hai muscoli nella parte esterna delle cosce - e non rotolerai mai le caviglie!

Lavora con ogni gruppo muscolare

Respira e rilassati in un movimento più profondo e più ampio in modo che il tuo corpo non sia mai allarmato. Ascolta gli organi tendinei del Golgi, i GTO, lascia che lavorino con te. Ti danno la sensazione di essere arrivato fin dove il tuo corpo/gamba/piede/braccio ecc. può arrivare, i tuoi GTO ti danno quel feedback, ora fai una pausa, respira completamente diverse volte, e poi aggiungi un po' più di lunghezza, o movimento, mentre espiri. Il tuo corpo continuerà ad adattarsi, rafforzarsi e allungarsi in sicurezza ogni volta che visiti il tuo Pilates.

Ogni giorno trova il tempo per rilassare il tuo corpo - Chiudi delicatamente gli occhi. Lascia che il respiro ritorni nella tua pancia. Allungare e svolgersi.

Estendi e cresci, apri il petto, rilassa le spalle, crescere attraverso il tuo corpo, allungare la colonna vertebrale, pensa a una mossa e senti la risposta del tuo corpo, inizia a muoverti e senti la risposta del tuo corpo e la tua connessione principale

È meraviglioso lavorare con tutti voi - ed è stato davvero speciale incontrarvi tutti. Contattami in qualsiasi momento @ info@pilates-instructor.net

Con i migliori auguri, Wendy 

I miei ringraziamenti - al mio amico che mi ha mostrato l'Italia, a Duolingo per avermi ispirato a parlare, scrivere, ascoltare e imparare l'italiano e a Google Translate per aver reso possibile tutto questo xox

Back to article list

0 comments Post a comment

"My work will be established and when it is, I will be the happiest man in God's universe. My goal will have been reached"

Pilates

Wendy Jardine Pilates
Unit 26449
PO Box 6945
London W1A 6US

Copyright © 2019, Wendy Jardine Pilates